giovedì 6 settembre 2012

SPACEBALLS - Balle Spaziali 1987


 Spaceballs è l'intramontabile classico della comicità firmata Mel Brooks, unico nel suo genere (sci-fi comedy?) con le sue innumerevoli gag e battute è rimasto scolpito nella mente di
chiunque lo abbia visto.
Non serve conoscere la saga di Guerre Stellari per apprezzarlo, questo film parla da sè (anche se i cari vecchi fan della saga di Lucas possono apprezzare ancor di più trovate come Pizza Margherita).



"Altrimenti Pizza ci va in puzza e vi fa a pezzi" - Vincenzino

Il punto forte di Balle Spaziali è la comicità surreale, mai forzata e banale, dove ogni battuta  meriterebbe di essere citata.
Uscito in pieno boom VHS era il classico film che si guardava e riguardava: ripensate agli anni in cui consumare le videocassette era uno sport lecito e praticato. Non possiamo quindi stupirci se tra una cosa e l'altra ci ritorna alla mente una delle battute del Presidente Scrocco, di Yougurt, Casco Nero, Rutto o  del Colonnello Nunziatella... basterebbero questi nomi per far capire ad un ignaro lettore di cosa stiamo parlando.
Come dicevo all'inizio, penso che il film vada anche oltre la burla... è un ottima avventura ben strutturata e congegnata, con degli effetti speciali e grandi set che ancora oggi si fanno ammirare.
Indimenticabile Mel Brooks nella doppia veste di Yogurt-Scrocco.
Il famoso volto di Dick Van Patten, già vicino a Mel Brooks nella serie di Robin Hood degli anni 70, qui interpreta il giulivo Re Rolando, sovrano dei Druidi.
"Vi prego, vi prego dovete salvarla! ...e se non fosse possibile, salvate almeno la macchina" - Rolando
Nella parte di Dorothy, la dama di compagnia della Principessa Vespa, troviamo una controversa showgirl americana sparavolgarità da noi non molto famosa, Joan Rivers, che oggi potete ritrovare quasi ottantenne e praticamente di plastica come conduttrice del  programma Fashion Police, in onda sul canale E! Entertainment.
"Dov'è arrivato? Che ha toccato?Che t'ha fatto?"  " E' il mio salvavergine, s'attizza prima che t'attizzi tu!"-Dorothy 
La Principessa Vespa, interpretata da Daphne Zuniga che diverrà famosa in Melrose Place, proprio non vuole saperne di sposare il Principe Valium. Sarà lei a dare inizio all'avventura scappando durante il matrimonio.
 L'indimenticabile prete commenta così la fuga " Amatissimi figli siamo tutti qui riuniti in questo fausto giorno di gaudio, nel quale la Principessa Vespa, figlia di Re Rolando....passainquestomomentodavantiall'altare imboccalacorsiacentrale econpassosicuroseminailrestodelcorteo"
Alla fine la principessa troverà il suo vero principe: Stella Solitaria 
Un rozzo avventuriero dello spazio con un canuomo per collega, Ruttolomeo (nome per esteso)
Forzati a vivere questa disavventura poichè oberati dai debiti con Pizza Margherita "non lo facciamo soltanto per quei soldi, ma lo facciamo per quella montagna di soldi" -Stella Solitaria
"Aaah hai ragione. E quando hai ragione, hai ragione, e tu hai sempre ragione. Ok la salviamo, ma come? Come ci muoviamo quelli ci intercettano con il radar" 
"Ah-ah" 
"Ah-ah"
"Ah-ah"
"Ah-ah"
"Ah-ah Operazione Marmellata" 
"Ah ah hai ragione!" 
"Giù il periscopio!"
"Giù il periscopio. Pronti per il lancio. Dare inizio all'operazione... Mmmarmellata!"

Magistrale interpretazione del compianto John Candy.

 Casco Nero è il detentore del lato oscuro dello Sforzo.
 
"E ora principessa Vespa finalmente siamo soli"
"Oh ti odio, ti odio, ti odio, lasciami lasciami lasciami. Eppure ti trovo stranamente attraente"
"Ma certo che lo sono. Le principesse druide sono spesso attirate dal denaro e dal potere. E io li possiedo entrambi. E tu lo sai!"

 
 Mel Brooks che da istruzioni su come dire "Non abbiamo trovato un cazzo!"
 
"Salve Charlene" "Io sono Marlene" "Salve Marlene" "Ma io sono Charlene" "E io che ho detto" -Scrocco
"Perchè nessuno mi ha mai detto che ho il culo così grosso?!" - Presidente Scrocco