mercoledì 18 giugno 2014

V- Enemy Visitor

Sono passati trent'anni dall'uscita di quest'action figure e dalla fine di questa miniserie che ha segnato gli anni 80.
Diciamo che è ancora il 30° anniversario poichè durò nelle stagioni 83-84 e qui in Italia  vide la luce proprio nell'autunno 1984. Quindi visto il mio grande amore per questa serie (e Jane Badler) ci sarà modo di celebrare il 30° con altri speciali.
Quest' action figure prodotta dalla Ljn toys è simile nelle dimensioni e nelle fattezze ad un Big Jim, ben realizzata per l'epoca ma unico esemplare, vennero prodotte altre figures e merchandising  ma non di questo tipo, per questo oltre al fatto che in Italia non uscì mai, rimane un figuro di culto.
Notare (come spesso si usava) quanto le foto del packaging differsicono dal prodotto reale, in questo caso in peggio visto che l'arma, qui stupidissima, in realtà è perfettamente realizzata.
Con la classica levetta da schiena si può far uscire la lingua anche attraverso la maschera di gomma


Ed ecco ciò che c'è sotto la maschera... ricordate? prima dei rettiliani, dei complotti da fine del mondo.. c'era una miniserie, più realistica di certi video di Youtube !
Enemy Visitor in uno scenario firmato Retro Magic Blog.
Come resistere ai consigli per gli acquisti di Diana..

mercoledì 11 giugno 2014

E se... Guerre Stellari 3-D

In piena revival 3-D di metà anni 80 dopo, Jaws 3-DFriday the 13th part III 3-D .. 
e il dimenticato Spacehunter: Adventures in the forbidden Zone si sarebbe potuto collocare uno Star Wars 3D..

Da noi ovviamente si sarebbe chiamato Guerre Stellari 3D.. e certamente avrebbe spopolato e sdognato il 3D anaglifico.. chissà se George Lucas non abbia mai accarezzato l'idea in quegli anni, ma probabilmente non si fece perchè troppo costoso o incerto nel risultato.
Va detto che molto del 3D che era in circolazione, compresi i titoli sopracitati non furono proprio sinonimo di qualità o piena riuscita.
Il 3D anaglifico era una tecnologia troppo difficile da gestire sia per le sale cinematografiche che per gli studios stessi, i quali non riuscirono mai a a stabilirne degli standard qualitativi.

Fino a qualche anno fa il 3D rimase una roba nostalgica da gran mal di testa per i più..
mettersi a cercare nel web qualcosa sull' Anaglyph 3D è impresa ardua e scoraggiante..poichè gli standard qualitativi di ciò che troverete son appunto bassi e gestiti da gente inesperta che ti proietta 2 immagini da gran mal di testa.. inoltre molti titoli di progetti validi sono praticamente irreperibili.

Prima dei prossimi speciali che saranno di conoscenza e di rispolvero del buon 3D che fu.. voglio proporvi queste immagini che stanno a dimostrare come il 3D, anche convertito da semplici immagini in due dimensioni, possa funzionare.. e anche molto bene.



Ovviamente questo progetto 3D nasce dal ritrovato amore per Star Wars Guerre Stellari in questa trepidante attesa per il ritorno di Luke Ian e Leila nel prossimo capitolo.

Restate sintonizzati perchè l'impero colpisce ancora..