mercoledì 11 giugno 2014

E se... Guerre Stellari 3-D

In piena revival 3-D di metà anni 80 dopo, Jaws 3-DFriday the 13th part III 3-D .. 
e il dimenticato Spacehunter: Adventures in the forbidden Zone si sarebbe potuto collocare uno Star Wars 3D..

Da noi ovviamente si sarebbe chiamato Guerre Stellari 3D.. e certamente avrebbe spopolato e sdognato il 3D anaglifico.. chissà se George Lucas non abbia mai accarezzato l'idea in quegli anni, ma probabilmente non si fece perchè troppo costoso o incerto nel risultato.
Va detto che molto del 3D che era in circolazione, compresi i titoli sopracitati non furono proprio sinonimo di qualità o piena riuscita.
Il 3D anaglifico era una tecnologia troppo difficile da gestire sia per le sale cinematografiche che per gli studios stessi, i quali non riuscirono mai a a stabilirne degli standard qualitativi.

Fino a qualche anno fa il 3D rimase una roba nostalgica da gran mal di testa per i più..
mettersi a cercare nel web qualcosa sull' Anaglyph 3D è impresa ardua e scoraggiante..poichè gli standard qualitativi di ciò che troverete son appunto bassi e gestiti da gente inesperta che ti proietta 2 immagini da gran mal di testa.. inoltre molti titoli di progetti validi sono praticamente irreperibili.

Prima dei prossimi speciali che saranno di conoscenza e di rispolvero del buon 3D che fu.. voglio proporvi queste immagini che stanno a dimostrare come il 3D, anche convertito da semplici immagini in due dimensioni, possa funzionare.. e anche molto bene.



Ovviamente questo progetto 3D nasce dal ritrovato amore per Star Wars Guerre Stellari in questa trepidante attesa per il ritorno di Luke Ian e Leila nel prossimo capitolo.

Restate sintonizzati perchè l'impero colpisce ancora..