lunedì 11 maggio 2015

Il risveglio di Guerre Stellari parte 1

Quasi alla soglia dell'uscita del nuovo capitolo Star Wars vorrei ricordare un attesa che ebbe punti in comune con quella che stiamo vivendo oggi, così piena di speranza e fiducia, così spasmosdica e così VECCHIA TRILOGIA.

L' Edizione Speciale del 1997 rilanciò in grande stile il fenomeno Star Wars, il tutto doveva servire da apripista per una nuova trilogia che purtroppo non fu all'altezza delle aspettative.
Tuttavia quel paio di anni  furono magici; vedere nuove linee di giocattoli sugli scaffali di personaggi di 15-20 anni prima fu davvero surreale. Ricordo quando a Natale mi regalarono il cofanetto Edizione Speciale ed aprii il booklet fino alla pagina dei giocattoli; rimasi davvero stranito perchè non capivo come alla mia età potessi volerli tutti quanti !
Se oggi si colleziona Star Wars ma direi anche tutte le serie di giocattoli vintage è da collegarsi a quell'evento e quegli anni che fecero da trampolino per il collezionismo tra i non più soli bambini.
La serie The Power of the Force benchè uscì nel '95( quindi da antipasto per l'edizione speciale) durò fino all'uscita di questo cofanetto ed oltre, poi venne commercializzata la seconda serie con i pacchi verdi ed il logo dorato. 
Power of the Force rimane una serie unica grazie ai bei packaging ed alle fattezze dei personaggi "dopati".
la GiG si occupò della distribuzione sul suolo italico con il logo Guerre Stellari che così metallico faceva tanto robaccia anni 80.. non che quello americano fosse da meno, anzi con la versione dorata si arrivò all'apice del trash ...
Tuttavia alcuni degli sculpt  come Chewbacca e C3po rimangono tra i più interessanti di sempre
Il bello di collezionare Star Wars è che si può davvero scegliere tra le figures più riuscite tra le varie serie senza per forza focalizzarsi su di una. Le dimensioni tra una serie  e l'altra sono tutte diverse, ma ritengo che nell'esporre una collezione questo è solo un bene; avere 100 figures della stessa serie non è così bello e divertente come prendere solamente quelle che per noi davverro meritano dalle varie serie.
 Certo il paragone rimarrà sempre con gli originali degli anni 70-80 che hanno sempre un fascino particolare, ma i dettagli che sono aumentati di serie in serie hanno reso molti personaggi e creature decisamente superiori alle prime uscite.
La Black Series ,attualemente in commercio, è il punto più alto raggiunto con dei giocattoli di Star Wars. Tuttavia non è affatto esente da difetti (non stanno in piedi !) e da qualche personaggio decisamente mal riuscito, come Leila (Jabba Palace) per via delle troppe articolazioni, che stonano su un corpo nudo, oppure Yoda che è davvero mal realizzato e fa decisamente rimpiangere la sua prima versione della Kenner qui sotto fotografata.
 Collezionare e trovare le figures originali è davvero impresa ardua, ma con questo classic set della Kenner uscito in epoca Power of the Force ci si può avvicinare ad avere 4 personaggi originali così come uscirono nel 1978.

La vera trovata delle prime figures erano le spade laser da estrarre con levetta, un vero peccato che quest'idea non sia stata più riproposta in una versione più dettagliata.
 Per avere delle chicche e delle uscite inimitabili dovrete per forza buttarvi sul vintage, come questo Lando Calrissian - Kenner -Empire Stikes Back versione occhi e denti colorati.
Qui sotto a confronto l'ultima versione di R2-D2 dalla Black Series e la mitica versione originale, vecchia di quasi 40 anni !
La seconda serie Power of The Force con scatole verdi ad un certo punto introdusse delle diapositive da collezione per proiettori, davvero ben realizzate ed in altissima risoluzione.

Sempre nel periodo Power  of the Force molte scene e diorami furono commercializzati, alcuni elettronici come quello dell'imperatore qui sotto.

Il punto più alto per noi amanti della vecchia trilogia fu la Vintage Collection uscita tra il 2010 ed il 2013.
Senza compromessi hanno unito lo splendore dei packaging originali con un ultra dettaglio dei personaggi. Qui sotto con a confronto il Gamorrean Guard del 1983
Il packaging Vintage Collection di Obi-Wan nella sua interezza, identico alla sua prima versione Kenner

 Qui  sotto invece si può notare come ci siano comunque delle variazioni nei packaging,non solo nelle cromature ma anche nella foto vera e propria che è stata rielaborata.
-A destra il Prune Face del 1983.
Come non trattare qualche veicolo o qualche vecchia memoria dalle riviste!
In attesa del Risveglio della Forza in sala questo Natale, gli speciali continueranno per tutto l'anno qui su Retro Magic Blog !