domenica 1 novembre 2015

Il risveglio di Guerre Stellari - parte 3

Benchè fuori faccia già davvero freddo sono giorni caldi.. mancano meno di 2 mesi all'uscita di The Force Awakens ed è già ora di fare un po' il punto della situazione con tutto il materiale che abbiamo a disposizione per cominciare a speculare ed analizzare sul nuovo film in uscita... ma questo nel prossimo appuntamento.. a brevissimo.

Ora torniamo un po' indietro nel tempo ma non troppo questa volta..  andiamo al primo vero revival della trilogia classica che ci fu nell'ormai lontano 1997.

Se il castello di Greyskull è considerato il playset per eccellenza l' X-wing è senza dubbio il veicolo più famoso e desiderato tra tutte le serie di giocattoli dei nostri tempi.
In questa edizione dalla serie The Power of the Force si arrivò ad un punto altissimo, non quanto quello di alcune ultime edizioni ma è un giocattolo che fa ancora oggi la sua bella figura se saprete come esporlo.
Le dimensioni sono notevoli percui se avete problemi di spazio è senza dubbio un bell'ingombro, ma potrete sempre appenderlo al soffitto ad esempio, magari inseguito da un bel Tie Fighter !
Questa versione è elettronica, luci, frasi ed effetti direttamente dal primo film. Nella parte sotto si può applicare un impugnatura tipo pistola per simulare le svolazzate, premendo il grilletto invece attiverete missile ed effetti sonori, questo per un bambino probabilmente rappresenta il top, ma a livello collezzionistico e da esposizione, questo veicolo è perfetto e non ha nulla del giocattolaccio.
Se lo recupererete vi ci vorranno un paio di orette buone solo per applicare tutti gli adesivi e montarlo, poichè nella scatola lo troverete nudo e smontato.
 All'interno del cockpit c'è Luke, è più piccolo di una classica action figure Power of the Force  e sia lui che R2-D2 non si possono rimuovere.
Premendo delle levette poste tra i propulsori si aziona un meccanismo che fa scattare il computer targeting di Luke, proprio quello che alla fine del primo film Luke fa indietreggare sotto consiglio di Obi Wan.
 Sia la sua testa che R2 si muovono, quest'ultimo ha persino un led. Queste chicche giustificano la non removibilità dei personaggi.
Con una leva posta di dietro si spalancono le ali per assumera la posizione di attacco.
I propulsori  si illuminano di rosso, il tutto perfettamente fedele alla pellicola. 
 Questa edizione che potrete facilmente recuperare via Ebay, non vi deluderà, avrete una X-Wing egregiamente dettagliata senza spendere molto.
Se amate la vecchia trilogia riuscirete a ricreare set grandiosi acquistando il meglio da tutte le varie serie.
Qui sotto l' X -wing di sfondo in un suggestivo scatto con l'ultimo Luke Skywalker dalla fantastica Black Series, attualmente in commercio.
Per finire il catalogo Kenner che si trova all'interno. Come dimenticare quest'epoca che tanto ci fece sognare con le Edizioni Speciali e sperare in nuove grandi avventure, nessuno ancora poteva prevedere lo scempio dei prequels.. Fu davvero un momento nostalgico e magico allo stesso tempo, denso di uscite molto ben riuscite.
E' forse la stessa illusione che stiamo vivendo oggi in attesa di The Force Awakens ? Possiamo già affermare certamente di no ! Questo perchè il look che ci propongono oggi è perfettamente in linea con la trilogia classica, cosa che alle prime visioni del materiale promozionale di Episodio 1 era già molto chiaro non essere così..
Ma per queste analisi rimandiamo al prossimo speciale !